03 Ottobre 2023
News&Eventi

Il Viaggio della Solidarietà: materiale raccolto a destinazione

20-05-2022 22:35 - News Generiche
Alle 15:00 la partenza del tir con l'intero carico (destinato ad orfani ed ospedale) da parte della affiliata Prociv-Chiesina, che ha con nuovo nome, logo e statuto
(chiara la creatività e la naturale predisposizione motivazionale di uno dei nostri "cervelli")

Visto l'arrivo a destinazione previsto, possiamo dire che Insieme siamo riusciti a consegnare tutto nei tempi stabiliti.
Ovviamente, con il passare del tempo, aumentano le limitazioni di accesso alle regioni, sempre più stringenti per il procedere del conflitto,
e con queste anche le difficoltà di spostamenti in sicurezza e di reperire risorse e beni necessari e primari.

Ma cosa comporta organizzare una missione simile? Impegno, volontà, umiltà e se c'è...una dose di esperienza ... o quanto meno avere la capacità di far rete con strutture organizzate, rendersi disponibili ed imparare.

Non siamo nuovi a questo genere di impegni solidali e missioni di solidarietà, purtroppo:
ma ogni emergenza, se pur per medesima causa, è unica, ed allo stesso modo diverse sono le esigenze, le problematiche, quindi gestione, assistenza, ..., etc....
Ancor prima di affiliarci alla struttura nazionale prociv-arci, ci trovammo al centro della generosità versiliese e nacque la raccolta "La Versilia per l'Abruzzo", era il 2009.

La fiducia che
cittadini, imprenditori, commercianti e pensionati, compagnie teatrali e società sportive, piccoli alimentari di paese e grande distribuzione, ... , direttori di filiali di banca e disoccupati, ..
riposero all'indomani del sisma, nella nostra piccola realtà,
ci travolse e fortificò, tanto da portare, dopo appena un mese, i nostri volontari (e tra loro il primo minorenne in contesto simile) su due fuoristrada
con Mario ed il suo autoarticolato, nella Marsica, al centro merci di Avezzano poi al campo di Castelnuovo, in Abruzzo
carichi di volontà e generi di prima necessità...
(quello che al giornalista sembrò un errore, in realtà è quanto era stato caricato con unica donazione: così i 7000lt di olio di oliva extra vergine, sulla stampa divennero 700, con profondo rammarico da parte ns ma estrema gratitudine dai campi di accoglienza destinatari delle risorse).

E così è stato per il sostegno alle attività produttive messe in ginocchio dal sisma del 2012 ...
con l'acquisto solidale di formaggio tutti coloro che sposarono la causa hanno condiviso con noi l'atteso risultato.
Un impegno che rese necessario un importante anticipo economico al caseificio, ottenuto grazie alla fiducia del direttore di banca e subito restituito con trasparenza.
Il viaggio per il carico, il taglio delle forme ed il confezionamento, le consegne.... : un supporto diverso alle popolazioni colpite: mirato, ponderato e condiviso.

Crediamo che coinvolgere direttamente giovani nella logistica di questo tipo di attività (che ci auguriamo non siano frequenti) possa essere un valido input e confronto per entrambe le parti:
così, anche in quest'ultima raccolta , stavolta con la Prociv-Arci, abbiamo impegnato la ns risorsa del servizio civile e,
manco a farlo apposta, una new entry minorenne alla quale diamo la benvenuta!


Fonte: addetto stampa e quotidiano locale Chiesina Uzzanese

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie